Napoli, paura in una scuola media di Chiaia: 13enne fermato con un coltello in classe

ARTICOLI CORRELATI
  • 81
Gli agenti di Chiaia della Polizia Municipale di Napoli sono intervenuti presso una scuola secondaria di primo grado nel quartiere Chiaia poiché un ragazzino di appena 13 anni è stato sorpreso dagli insegnanti, in classe, in possesso di un coltello multiuso con una lama di sei centimetri.
 
Il dirigente scolastico ha allertato la polizia municipale e gli agenti sono intervenuti prontamente presso l’Istituto dove, dopo aver ascoltato le insegnanti, sono venuti a conoscenza che il minore, proveniente da un nucleo familiare difficile, era stato trovato in possesso del coltello senza, tuttavia, averlo usato in maniera offensiva verso i compagni.
 
I vigili hanno tolto immediatamente il coltello al ragazzino per poi avvertire la madre dell’episodio accaduto. La donna ha poi dichiarato di non essere a conoscenza che il figlio minorenne fosse in possesso del coltello e, pertanto, è stata invitata a vigilare sul minore. Considerata la gravità del fatto è avvisata la Procura dei Minori per le valutazioni inerenti l’accaduto e il contesto familiare del ragazzo.
Martedì 5 Dicembre 2017, 16:04 - Ultimo aggiornamento: 05-12-2017 22:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP