Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Napoli choc: paziente muore,
sanitari 118 sequestrati e picchiati

Mercoledì 12 Ottobre 2016 di Melina Chiapparino
Napoli choc: paziente muore, sanitari 118 sequestrati e picchiati

Notte di violenza contro il personale del 118 che, mai come questa volta, è stato vittima di un'aggressione brutale e di un vero e proprio 'sequestro di persona'. Dottoressa, infermiere ed autista dell'ambulanza in servizio sulla postazione 'Ascalesi' sono stati picchiati con calci, pugni e schiaffi fino a che uno di loro è stato sporto da una balconata al secondo piano della palazzina in vico Duchesca, dove l'equipe era stata chiamata per l'intervento.

Autori delle violenze, sono stati i familiari e i conoscenti di una 60enne soccorsa all'alba di stamane e sottoposta a manovre rianimative dai sanitari che, dopo circa mezz'ora di intervento, non hanno potuto far altro che constatare il decesso della donna. Al momento dell'arrivo dell'equipe del 118 sul posto, la dottoressa è stata immediatamente aggredita verbalmente e con insulti affinchè si sbrigasse, successivamente, le minacce verbali di una decina di persone che si trovavano nell'abitazione della 60enne si sono trasformate in calci, spintoni, pugni e schiaffi contro i tre operatori del 118.

Dopo una ventina di minuti dall'inizio della rianimazione, l'infermiere è stato trascinato sulla balconata e sporto dal secondo piano, mentre dai balconi dei vicini la gente urlava spaventata e solo le grida dei vicini hanno evitato la tragedia. Alla notizia del decesso della paziente, alcuni familiari hanno portato con la forza i 3 sanitari in cucina chiudendoli dentro la stanza e malmenandoli. Solo l'intervento di una volante della polizia ha evitato la tragedia. Dottoressa, infermiere e autista sono stati portati in ospedale e stamane hanno denunciato l'accaduto in Questura.

Ultimo aggiornamento: 13 Ottobre, 12:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA