Napoli, in via Cilea con 500 chili
di sigarette di contrabbando: preso

Venerdì 4 Settembre 2020

Il Comando provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha arrestato un 46enne di Nocera Inferiore (Salerno) residente a Torre Annunziata già conosciuto per precedenti episodi di contrabbando, e sequestrato quasi 500 kg di sigarette di contrabbando. L'operazione è stata condotta dai «Baschi verdi» del Gruppo Pronto Impiego che, mentre transitavano in via Cilea, nel quartiere Vomero a Napoli, hanno notato un furgone procedere ad alta velocità.

LEGGI ANCHE Procida, sbarca dall’aliscafo con hashish nelle tasche: preso pusher 20enne

Grazie al tempestivo intervento della pattuglia e alla conseguente ispezione del veicolo commerciale è stato scoperto, nel vano, sistemato in diversi teli di plastica di colore nero, il carico di «bionde» di contrabbando, del tipo «cheap white», costituito da 342 kg di sigarette marchio «Regina Rosse» e 150 kg «Regina Blu». Il contrabbandiere è stato processato con rito direttissimo e condannato alla pena di 2 anni di reclusione. (
 

Ultimo aggiornamento: 14:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA