Circum, dipendenti in guerra per lavorare due ore in meno

di Luigi Roano

  • 61
Nell'officina di Ponticelli - dove si tiene la manutenzione dei treni della Circumvesuviana - si lavora due ore in meno, ma la paga viene data per intero in virtù di un accordo tra Eav e lavoratori risalente a giugno per consentire la rimozione dell'amianto dal tetto del sito. Cessato l'allarme, l'Eav ha chiesto di tornare all'orario normale perché la manutenzione dei treni - notoriamente vecchi - procede a rilento, così il servizio già di per sé non all'altezza, è sempre più scadente, ma ha ricevuto un no secco dai sindacati. Lo scambio di lettere tra il presidente di Eav Umberto De Gregorio e i sindacati è surreale, ma purtroppo le cose stanno davvero così. Nella sostanza, i sindacati chiedono di continuare a lavorare due ore di meno ma conservare la paga piena per i dipendenti, un centinaio.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Domenica 21 Ottobre 2018, 09:00 - Ultimo aggiornamento: 21-10-2018 12:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP