Napoli città a pezzi: in una giornata 60 interventi tra crolli e allarmi

di Gennaro Di Biase

  • 38
«Solo ieri - avvisa Giovanni Nanni, direttore regionale dei Vigili del Fuoco della Campania - abbiamo effettuato oltre 60 interventi su Napoli. Due squadre di uomini girano senza sosta da quattro giorni nel centro storico». Muri di contenimento crollati, persiane che volano, calcinacci che piovono giù, una ventiduenne di origini nigeriane ferita alla testa da una pietra a Forcella lunedì sera. Segnalazioni continue di pericoli anche ai vigili urbani, «circa tre al giorno», spiega il generale Ciro Esposito, comandante della polizia municipale. Insomma, tra mea culpa successivi alla tragedia di via Duomo, psicosi e pietre che continuano a staccarsi dai palazzi, Napoli è in tilt.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 12 Giugno 2019, 07:00 - Ultimo aggiornamento: 12-06-2019 12:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP