Napoli, clandestino africano aggredisce una donna per subarle il telefono: arrestato

Sabato 4 Aprile 2020
Durante il servizio di controllo del territorio, finalizzato anche a garantire il rispetto delle misure urgenti per la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, gli agenti del commissariato Vicaria-Mercato hanno notato in via Sant'Antonio Abate una persona davanti a un portone che, alla loro vista, si è allontanata velocemente tentando di rientrare nell’edificio.

I poliziotti hanno bloccato l’uomo, S.A., 55enne napoletano attualmente sottoposto agli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio, e lo hanno denunciato per evasione.

Inoltre, stanotte gli agenti sono intervenuti in piazza Garibaldi dove un uomo, dopo aver aggredito una donna per sottrarle il cellulare, è stato bloccato anche grazie al supporto di una pattuglia dell’Esercito in servizio di vigilanza.

Oussama Refas, 25enne algerino irregolare sul territorio nazionale, già sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora per reati contro il patrimonio, è stato arrestato per tentata rapina aggravata. © RIPRODUZIONE RISERVATA