Nei locali senza Green pass, cibi consumati ​in strada: pioggia di multe nel centro storico di Napoli

Sabato 1 Gennaio 2022
Nei locali senza Green pass, cibi consumati in strada: pioggia di multe nel centro storico di Napoli

Controlli di Capodanno per i carabinieri della compagnia Napoli Centro che questa notte insieme ai militari del reggimento Campania hanno setacciato la zona del centro storico. Un servizio a largo raggio volto alla verifica del rispetto delle norme anti-contagio e al contrasto dell’illegalità diffusa. Durante le operazioni i Carabinieri hanno identificato 200 persone e controllati 37 esercizi commerciali.

Video

11 le sanzioni per il mancato rispetto delle norme anti-covid. Dal mancato utilizzo dei dpi alla consumazione di bevande e cibi da asporto in pubblica via  passando per l’espletamento dell’attività lavorativa senza il previsto green pass le sanzioni covid contestate. Denunciato a piede libero un ragazzo beccato alla guida senza aver mai conseguito la patente con recidiva nel biennio.Sanzionato per 2mila euro un 60enne sorpreso a vendere fuochi d’artificio di categoria consentita ma senza alcuna autorizzazione. Sequestrati all’uomo 588 artifici pirotecnici custoditi nella sua auto. Segnalati alla prefettura due giovani di 20 e 25 anni perché trovati in possesso di modica quantità di sostanza stupefacente.Sanzionato anche il titolare di un’attività commerciale a piazza Carità che aveva consentito ad un cliente di consumare all’interno senza il previsto green pass. Il commerciante inoltre somministrava alcolici d’asporto oltre l’orario consentito. L’attività è stata chiusa per 5 giorni.
 

Ultimo aggiornamento: 14:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA