Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Movida a Napoli, tre ragazzi denunciati con le armi nella metropolitana

Sabato 6 Agosto 2022
Movida a Napoli, tre ragazzi denunciati con le armi nella metropolitana

Ragazzi, anche un 17enne, armati di coltelli nella metro; parcheggiatori abusivi recidivi ma anche un 74enne denunciato per avere investito e ucciso un cane. È il risultato di una serie di controlli messi in atto dai carabinieri. I militari della compagnia Napoli centro hanno sanzionato 3 parcheggiatori abusivi, 2 di questi denunciati anche a piede libero perché recidivi nel biennio, nella zona di riviera di Chiaia e Santa Lucia.

Tre i ragazzi denunciati a piede libero per possesso di armi. Hanno 17, 19 e 28 anni e quando i Carabinieri li hanno fermati all'interno della Metro Piscinola sono stati trovati in possesso di 2 coltelli a serramanico e di un frangi-vetro con doppia punta in metallo. Un altro uomo, invece, è stato denunciato per lo stesso reato perché è stato trovato in possesso di una mazza baseball in alluminio, l'aveva poggiata sotto il sedile lato guida dell'auto su cui era a bordo.

Video

E poi ancora altri cinque parcheggiatori abusivi, un uomo in strada nonostante fosse sottoposto ai domiciliari e un 74enne denunciato. L'uomo, mentre guidava la propria auto in via Nuova San Rocco, ha investito un cane che stava passeggiando con la sua padrona. Il cane è morto e l'uomo non si è fermato per prestare soccorso decidendo di allontanarsi. Le indagini dei militari hanno permesso di individuare il 74enne che risponderà del reato di uccisione di animale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA