Folla di clienti, spettacoli e alcolici senza servizio al tavolo: locali chiusi a Napoli

Giovedì 15 Ottobre 2020

Gli agenti del Commissariato Decumani hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio in piazza San Giovanni Maggiore a Pignatelli, via Santa Chiara, piazza San Domenico Maggiore, via Mezzocannone e piazza Bellini, zone interessate dalla "movida".

Nel corso dell’attività i poliziotti hanno identificato 48 persone e hanno effettuato un controllo presso un locale in via De Marinis in cui è stata accertata la presenza di avventori in numero superiore a quello consentito e venivano somministrate bevande alcoliche ad alcuni clienti non seduti ai tavoli; inoltre, era in corso uno spettacolo musicale in violazione delle prescrizioni del nulla osta per l'impatto acustico. Il gestore è stato sanzionato per un totale di circa 2200euro e il locale è stato chiuso per 2 giorni.

Gli agenti, infine, hanno bloccato in via Cesare Battisti R.T., 48enne napoletano con precedenti di polizia già sottoposto a Dacur, e lo hanno denunciato poiché sorpreso nuovamente a svolgere l’attività di parcheggiatore abusivo e per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità.

Altri controlli sono stati svolti dagli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato. In un bar di via Carriera Grande in cui hanno accertato la presenza di numerose persone che sono state sanzionate poiché non utilizzavano la mascherina e non rispettavano il distanziamento sociale; inoltre, l’attività è stata chiusa per 5 giorni.

Nella stessa serata, gli agenti hanno notato, all’esterno di un’attività commerciale in via Marvasi, un assembramento di persone in attesa di entrare nel negozio  per acquistare generi alimentari  che, alla vista della volante, si sono rapidamente allontanate.

Il titolare è stato sanzionato con la chiusura per un giorno dell’attività in quanto non ha garantito le misure idonee ad evitare assembramenti e poiché l’esercizio era aperto oltre l’orario consentito.

Stanotte, inoltre,  gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, su disposizione della Centrale Operativa,  sono intervenuti in via Ettore Bellini per segnalazioni di assembramenti in strada.

Una volta sul posto, i poliziotti hanno visto numerose persone all'esterno di un locale in cui si stava svolgendo una festa ed hanno accertato che all’interno vi era un numero di avventori superiore a quello consentito. I presenti, alla vista degli agenti, si sono allontanati rapidamente mentre il promotore dell’evento è stato sanzionato per aver organizzato l’evento e il titolare del locale perché il bar era aperto oltre l’orario consentito; inoltre, l’attività è stata chiusa per 5 giorni.


 

Ultimo aggiornamento: 16:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA