Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Napoli, degrado e discariche a cielo aperto a Fuorigrotta: «Combattiamo l'inciviltà»

Martedì 31 Maggio 2022
Napoli, degrado e discariche a cielo aperto a Fuorigrotta: «Combattiamo l'inciviltà»

È in corso una vera apocalisse della monnezza tra Fuorigrotta e Soccavo. Come infatti hanno segnalato dei cittadini al consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, c’è un’emergenza rifiuti in via Leopardi, nelle vicinanze della stazione della linea Cumana, e al Rione Traiano, dove si sono venute a formare delle mostruose discariche a cielo aperto.

«Abbiamo sollecitato Asia ad intervenire nei luoghi indicatici. Il fatto è che il degrado è in forte aumento e l’amministrazione ne deve prendere atto ed intervenire in maniera programmata e continua. È necessario, soprattutto, combattere l’inciviltà e l’abusivismo andando a colpire in maniera dura chi sversa illecitamente rifiuti in strada. Occorrono maggiori controlli in strada, più interventi della polizia ambientale, l’installazione di foto-trappole e sanzioni e pene più severe per gli inquinatori. Bisogna cambiare musica» ha commentato Borrelli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA