Choc a Napoli, due fratelli in ospedale: 16enne muore, la sorella ricoverata. Lui positivo al meningococco

Giovedì 5 Aprile 2018 di Melina Chiapparino

Un 16enne napoletano, Luigi Passaro, è deceduto al Cardarelli dove era stato trasportato dai familiari in condizioni critiche alle 5 di questa mattina. Il ragazzo, residente a Marano, è stato soccorso dal personale ospedaliero con un codice di massima urgenza ma ogni tentativo è stato vano e i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso alle 6.45.

Qualche ora dopo, al Cardarelli è arrivata anche la sorella Chiara, 20 anni, giunta con febbre molto alta e trasferita all'ospedale Cotugno, dov'è sotto osservazione.

Il 16enne di Marano è risultato positivo al meningococco. L'esame è stato eseguito nell'ospedale Cotugno dove il Cardarelli ha fatto pervenire i campioni ematici prelevati dal giovane e dove è stata anche ricoverata la sorella del ragazzo, che ha 20 anni, che è risultata negativa allo stesso esame. La direzione generale del Cardarelli si è già messa in contatto con all'Asl Napoli 2 Nord che dovrà predisporre gli interventi di profilassi. 

In merito al ricovero della ragazza, il direttore del dipartimento di Malattie infettive e urgenze infettivologiche dell’Ospedale Cotugno, Rodolfo Punzi, ha dichiarato che, al momento, i dati clinici e di laboratorio consentirebbero di escludere l’ipotesi di infezione da meningococco. La 20enne resta, tuttavia, sotto stretta osservazione presso il reparto di Neuropatie infettive della nostra Azienda. Presso il laboratorio di microbiologia dell’Ospedale Cotugno, inoltre, sono ancora in corso le analisi sui campioni ematici del fratello deceduto e pervenuti dall’Ospedale Cardarelli di Napoli.

Ultimo aggiornamento: 6 Aprile, 10:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA