Due raid in quattro giorni nel bar di Casoria, il proprietario: «Non ne posso più»

di Elena Petruccelli

0
  • 532
Casoria - Due raid in quattro giorni ai danni dell'Angoletto, bar tavola calda in via Nazionale delle Puglie. Arriva sui social lo sfogo del giovane proprietario, Lucio: «Adesso non ne posso proprio più». Sabato scorso, intorno alle due di notte, i balordi sono riusciti a mettere a segno il furto di tabacchi, mentre la scorsa notte, intorno alle tre, è stato messo in atto un tentativo di furto, che tuttavia non ha risparmiato la vetrata d'ingresso, completamente distrutta dall'azione dei malviventi. Non si placa l'emergenza sicurezza in città, tante rapine ai danni degli esercizi commerciali e dei cittadini. In pochi minuti arrivano centinaia di attestazioni di solidarietà per i ragazzi che conducono l'attività, presente sul territorio da oltre un ventennio: «Ragazzi non mollate». E infatti, malgrado la seconda notte in bianco trascorsa a verificare i danni, anche oggi si lavora nel locale di Lucio. 
Mercoledì 17 Aprile 2019, 12:18 - Ultimo aggiornamento: 17-04-2019 14:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP