Fidanzati morti a Secondigliano, il papà del ragazzo si è tolto la vita nello stesso garage

Tre mesi fa Vincenzo Nocerino e la fidanzata Vida Shahvalad furono trovati morti in un box auto a Secondigliano

Il garage
Il garage
di Leandro Del Gaudio
Lunedì 20 Maggio 2024, 18:52 - Ultimo agg. 23:34
1 Minuto di Lettura

Lo hanno trovato morto nello stesso luogo e nelle stesse circostanze in cui hanno perso la vita il figlio e la fidanzata.

È il caso di Alfredo Nocerino, poche ore fa trovato senza vita nel box auto di via Fosso del Lupo a Secondigliano, dove lo scorso marzo vennero trovati - in un abbraccio mortale - il figlio Vincenzo Nocerino di 20 anni e la fidanzata iraniana Vida Shalavalad.

I due ragazzi vennero uccisi dai gas di scarico, passando dal sonno alla morte. Un destino drammatico che ha colpito anche Alfredo, il padre di Vincenzo. Indagine della polizia, la pista principale è il suicidio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA