Napoli, furto di energia elettrica da un bene confiscato: denunciata dall'Enel una 40enne

Martedì 10 Maggio 2022
Napoli, furto di energia elettrica da un bene confiscato: denunciata dall'Enel una 40enne

Il personale della polizia municipale, appartenente all’unità operativa tutela patrimonio, ha eseguito in largo Donnaregina quartiere di San Lorenzo uno sgombero forzato per il recupero di un bene precedentemente confiscato già affidato ad una associazione che oggi non ha più i titoli per detenerlo.

Mentre si procedeva al recupero del bene a favore del patrimonio del Comune di Napoli, gli agenti riscontravano che l’associazione affidataria non era intestataria di alcun contratto per la fornitura di energia elettrica per il sito occupato nonostante che l'erogazione fosse regolarmente attiva all’interno della struttura con luce accesa.

Video

Sul posto è stata fatta intervenire una squadra di tecnici Enel che confermava l’ipotesi del furto e procedevano al distacco dell’impianto abusivo dalla rete. A seguito di quanto accertato gli agenti identificavano la responsabile dell’associazione, tale F.R. napoletana di 40 anni, che è stata deferita all’autorità giudiziaria competente per il reato di furto di energia elettrica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA