Il Comune di Napoli vende le azioni
dell'aeroporto per 35 milioni di euro

  • 64
Il Comune di Napoli ha ceduto definitivamente la quota detenuta della sua ex partecipata Gesac, la società che gestisce l'Aeroporto Internazionale di Napoli, incassando 35 milioni e mezzo. 

L'alienazione della quasi totalità della partecipazione di Gesac (30.000 azioni, corrispondenti al 12% del capitale sociale), fa sapere Palazzo San Giacomo, è il «risultato di un'operazione di razionalizzazione ed efficientamento delle partecipazioni societarie condotta dall'Amministrazione in questi ultimi mesi, un'azione che ha l'obiettivo di ridurre il numero di organismi, di cui possiede quote, che non sono ritenuti indispensabili per il perseguimento delle finalità istituzionali dell'Ente».

A seguito di una procedura ad evidenza pubblica, avviata lo scorso luglio, l'ex partecipata comunale è stata, quindi, aggiudicata a favore dell'unico offerente, Sistema Aeroportuale Campano S.p.A., che proprio oggi ha stipulato il contratto di cessione. Il ricavato, fa sapere ancora l'amministrazione, sarà «interamente utilizzato per il ripiano del disavanzo del Comune di Napoli».
Venerdì 12 Gennaio 2018, 19:06 - Ultimo aggiornamento: 12-01-2018 19:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP