Giovani con coltelli in tasca a Napoli: «Noi armati per difenderci»

Sabato 25 Settembre 2021
Giovani con coltelli in tasca a Napoli: «Noi armati per difenderci»

«Siamo armati per difenderci»: così si sono difesi quattro giovani denunciati dai carabinieri a Napoli che hanno individuato, col metal detector, il possesso di coltellini a serramanico. I controlli dei militari della compagnia Vomero sono stati organizzati in vista del weekend, momento in cui centinaia di giovani prendono d'assalto il quartiere collinare.

Fari puntati sulle stazioni della metropolitana linea 1. Per ogni uscita militari provvisti di metal detector si sono assicurati che nelle tasche dei viaggiatori non vi fossero armi pericolose. Quattro quelli trovati con coltellini a serramanico, altrettante e tutte identiche le giustificazioni addotte.

«Dobbiamo poterci difendere!», questa la frase pronunciata dai 4 giovani incensurati che non impedirà loro di essere denunciati per porto abusivo di armi. Diverse le persone segnalate alla Prefettura per possesso di stupefacenti destinati all'uso personale. Movida sicura anche per la circolazione stradale. Durante gli svariati posti di controllo organizzati nelle strade più trafficate i carabinieri hanno identificato 96 persone e setacciato 32 veicoli elevando migliaia di euro in contravvenzioni. I controlli continueranno anche nel weekend. 

Ultimo aggiornamento: 15:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA