Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Napoli, girano armati in motorino:
fermati, nascondevano un'arsenale

Venerdì 12 Agosto 2022
Napoli, girano armati in motorino: fermati, nascondevano un'arsenale

Due incensurati napoletani, padre e figlio, di 50 e 21 anni, sono stati arrestati: in via Nicolardi, a pochi passi dai Colli Aminei, giravano armati di una pistola in sella a uno scooter e hanno tentato la fuga. Il papà non è riuscito però a scappare, il ragazzo è stato ritracciato poco dopo nella sua abitazione a Materdei. Così i carabinieri hanno trovato - oltre alla Browning calibro 6.35 con matricola punzonata trovata in strada - un bastone telescopico, 6 coltelli di varie dimensioni, una spada giapponese, un pugnale seghettato, una pistola a salve senza tappo rosso. E ancora: un kit di pulizia armi, un serbatoio per pistola calibro 6.35 mm, un fucile ad aria compressa e una valigetta con parti meccaniche di armi da fuoco. Nelle disponibilità dei due, anche 1820 euro in contante. Entrambi sono stati arrestati per concorso in detenzione e porto abusivo di armi e in attesa di giudizio sono stati ristretti in carcere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA