Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Napoli, il consigliere regionale Borrelli aggredito ancora da un parcheggiatore abusivo

Mercoledì 25 Maggio 2022
Napoli, il consigliere regionale Borrelli aggredito ancora da un parcheggiatore abusivo

Il consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli, è stato «nuovamente minacciato e insultato da un parcheggiatore abusivo »nei pressi del teatro Bellini di Napoli. Il tutto ripreso in diretta Facebook. Dopo essere stato riconosciuto dall'aggressore, Borrelli riferisce di aver subìto prima una aggressione verbale e poi un tentativo di aggressione fisica.

L'intervento di una pattuglia dei Carabinieri, chiamata dallo stesso Borrelli, ha evitato il peggio. «Ho già denunciato in passato questo soggetto per ben due volte. Si tratta di un personaggio», sostiene Borrelli, che «puntualmente, torna sempre in strada a estorcere denaro agli automobilisti. Continua imperterrito a riservare ai suoi 'clientì dei posti nelle strisce blu utilizzando i cassonetti della nettezza urbana per la differenziata».

Video

A suo giudizio in questo modo «arreca anche un danno all'intera città sottraendo illecitamente alle casse dell'Anm, l'Azienda napoletana mobilità, le tariffe dovute per la sosta a pagamento. Una situazione intollerabile per la quale torniamo a chiedere con forza che per i parcheggiatori abusivi recidivi si aprano le porte del carcere e, soprattutto, si verifichi se sono anche percettori del reddito di cittadinanza che va immediatamente tolto». «Spiace constatare - aggiunge Borrelli - che nel corso della diretta Facebook» l'uomo «abbia ottenuto anche il sostegno di alcuni che hanno ritenuto di insultarmi anche con l'aggressione in corso. Un segnale preoccupante del degrado sociale in cui sta piombando la città». 

Ultimo aggiornamento: 14:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA