Napoli, due giovani con attrezzi da scasso bloccati dopo un inseguimento a Capodimonte

Venerdì 28 Gennaio 2022
Napoli, due giovani con attrezzi da scasso bloccati dopo un inseguimento a Capodimonte

In sella ad uno scooter hanno speronato un carabinieri che aveva imposto l'alt. Inseguiti, sono stati bloccati e trovati in possesso di alcuni attrezzi da scasso e per questo sono stati denunciati.

Si tratta di due giovani di 21 e 23 anni, residenti al rione don Guanella di Napoli. Sono entrambi già noti alle forze dell'ordine.

Video

I due ora devono rispondere di resistenza a pubblico ufficiale e possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso. Il conducente dello scooter - il 21enne - è stato denunciato anche per guida senza patente.

LEGGI ANCHE Droga lanciata dal finestrino dell'auto in piazza Garibaldi

Il fatto è avvenuto la scorso notte nella zona del tondo di Capodimonte. I militari hanno notato i due uomini in sella ad uno scooter. Hanno deciso di fermarli per un controllo. Lo scooter ha rallentato ma poi i due centauri hanno spintonano il carabiniere.

È partito l'inseguimento. La fuga per le strade del quartiere è durata poco. I carabinieri li hanno bloccati e li perquisiti.

Sono stati rinvenuti e sequestrati diversi arnesi da scasso custoditi in uno zaino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA