Napoli, la lettera del turista a de Magistris: «Avevo tanti pregiudizi su Napoli, adesso devo chiedere scusa»

32
  • 1982
Un turista scrive una lettera al sindaco di Napoli Luigi de Magistris per chiedere scusa per i pregiudizi che aveva sulla città. A raccontarlo è lo stesso primo cittadini partenopeo con un post sula sua pagina Facebook in cui pubblica la lettera, omettendo ovviamente i dati del mittente. Nella missiva l'uomo spiega: «Ho 65 anni e da sempre sono stato prevenuto verso tutto ciò che era 'napoletano' quasi come sinonimo di illegalità, sporcizia, delinquenza, tanto che da sempre rifiutavo qualsiasi visita a Napoli».
 
 

A convincere l'uomo a fare il viaggio, è stata sua moglie: «Alla fine ho ceduto - racconta - e sono venuto per tre giorni nell'ultima settimana. Mi sto ancora stropicciando gli occhi. Ho visto una città bellissima, viva, ospitale, sicura, piena d'arte e bellezze naturali. Ho mangiato benissimo ovunque e a prezzi onesti, ho visto una metropolitana luccicante (ero reduce da una visita a Roma e non le dico lo schifo che ho trovato in quella splendida città) e potrei continuare».

 

Il turista elogia poi de Magistris per i risultati raggiunti e conclude: «La prego, a mio nome chieda scusa a tutti i napoletani». Il sindaco nel post spiega di ricevere tante lettere di «critiche, suggerimenti e apprezzamenti», spiegando di averla pubblicata per far giungere a tutti il messaggio di scuse da parte del turista.
Mercoledì 9 Gennaio 2019, 18:29 - Ultimo aggiornamento: 09-01-2019 18:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 32 commenti presenti
2019-01-10 11:54:49
... grande Napoli e i napoletani perché tanti di loro, certo non tutti, non sono secondi a nessuno, Napoli é cultura, é bellezza, é farsi bella agli occhi del turista ed accoglierlo con simpatia e calore, é tante cose che ci sono da secoli e non inventate ora da "nessuno" .............., il problema è l'amministrazione comunale che fa ridere e che non è all'altezza della situazione, perché mai quando mi accingo a conferire i rifiuti nelle campane di raccolta molte volte queste sono piene, perché mai se devo cestinare una carta o una bottiglietta devo quasi sempre trovare i cestini pieni e stracolmi, perché mai se devo prendere la linea 1 della metropolitana mi devo affidare al buon Dio che funzioni regolarmente, perché mai se devo usare la funicolare devo sempre affidarmi chissà a chi perché sia regolare nel funzionamento e non ci siano chiusure improvvise che non dipendono dall'impianto, perché mai devo attendere un minimo di 30 minuti un bus sulla fermata, perché mai quando viaggio in auto o sullo scooter devo fare la gimkana per scansare buche di tutti i tipi e così via ................. "PERCHE' MAI" ......................... Il Comune di Napoli (alias sig. Sindaco e company) farebbe bene a farsi un bell'esame di coscienza e risolvere questi problemi che per il napoletano e il turista vogliono dire tanto, poi potrebbe permettersi di parlare ................................. vedi oggi 10.1.2018 alcuni titoli sui quotidiani napoletani, ma cosa si può dire di questa amministrazione comunale …………………… - “Parchi e cancelli chiusi, il verde negato alla città tra rifiuti e abbandono. A due mesi e mezzo dal nubifragio del 29 ottobre scorso, restano chiuse le aree interdette nella villa Floridiana, ancora transennate alcune aree della Villa comunale” - “Giovedì nero, fermi i filobus e pochi autobus in strada. Guasto tecnico per le linee filoviarie Anm a Napoli. Bus vecchi, tutti in manutenzione” - “Paura tra Napoli e Portici: il bus Anm perde la ruota posteriore” La questione non è il napoletano che vuole male a Napoli, ma è l’indifferenza del Comune di Napoli che pensa a cose che con la gestione pratica della città non hanno nulla a che vedere…….. Meno male che è nato prima il napoletano e poi l’arte di arrangiarsi …………………
2019-01-10 11:50:34
ahhhhhh l'ammore che fa fà! un ringraziamento speciale alla moglie di questo signore ...........poverina vive con un uomo che non vede al di la della punta del suo naso! un invito al Sindaco...ogni tanto pubblichi pure le lettere negative!
2019-01-10 11:46:29
ahhhhhh l'ammore che fa fà! un ringraziamento speciale alla moglie di questo signore ...........poverina vive con un uomo che non vede al di la della punta del suo naso! un invito al Sindaco...ogni tanto pubblichi pure le lettere negative!
2019-01-10 10:32:33
Una cosa è vivere Napoli da turista l'altra è viverci. Mentre Il turista fa toccata e fuga viene e vede Napoli sotto un 'altro aspetto vive la città in modo diverso dal nostro, ammira le bellezze storiche, i musei, i monumenti le strade, le piazze, le costiere, le Isole e la gente che questa città offre finita la vacanza e quando tornano nelle proprie città o nazioni ne parlano bene c'è anche una sorta di passaparola e se vogliamo dirla tutta Napoli non ha nulla a che invidiare a Roma e Firenze mentre loro hanno il Tevere e l'Arno noi abbiamo il golfo più bello del mondo. Tuttavia per noi che ci viviamo e complicato viverla, è complicato il quotidiano perchè vorremmo tutti una città dove funziona il servizio pubblico inteso sia come enti che come trasporti, la sicurezza del manto stradale, la lotta alla criminalità, la munnezza. Una città che sia il fiore all'occhiello del sud. Ma facciamoci un esame di coscienza Noi siamo tutti bravi, compreso me, a dare la colpa al sindaco e all'amministrazione ma notate bene che il sindaco e l'amministrazione cambiano quello che resta è la città, la nostra città, perchè Napoli è nostra, Napoli è dei Napoletani dovremmo essere noi a cambiare le cose Non il sindaco non l'amministrazione, ma NOI. Siamo noi che dobbiamo reagire ma qua nessuno vuole fare niente per cambiare le cose perchè noi le cose le pretendiamo ma non muoviamo un dito. Sentire un turista che dice a "Napoli sono stato bene ci ritorno volentieri" sarà sempre il benvenuto ma è diverso dal sentirsi dire A Napoli si vive bene. Quando ce lo metteremo in testa non sarà mai troppo tardi.
2019-01-10 08:10:17
ho letto tutti I commenti ma se voi tutti che parlate negativo della vostra citta' ma se oggi la vedreste dagli occhi del turista forse vi siete mancati qualche cosa che lui ha visto e voi no. lui non vive in citta' ne ' lavora a Napoli lui era un turista ed ha visto la citta' di Napoli come turista m tu che scrivi I commenti negativi e ci vivi a napoi la tua vita fa gia' schifo per fatti tuoi quindi perche' critcare? tu come cittadino di Napoli quando vai in spagna ti diverti? e si che ti diverti e cosi si divertono anche I turisti a Napoli. il fatto sta che a te non piace la tua vita ecco

QUICKMAP