Napoli, Materazzo resta in silenzio: Luca non risponde alle domande in aula

di Leandro Del Gaudio

  • 33
Non intende sottoporsi all’esame di imputato. Dopo aver preso la parola in ogni singola udienza, riservandosi di fare chiarimenti e chiose rispetto a quanto emergeva dalle parti, Luca Materazzo ha detto no - come nella sua facoltà - a rispondere alle domande delle parti. Niente esame dell’imputato e chiusura dell’istruttoria dibattimentale nel processo per l’omicidio di Vittorio Materazzo, ingegnere ucciso a 51 anni in viale Maria Cristina di Savoia. 

Prima della conclusione, il giudice Provitera ha stabilito che non sono emersi elementi per disporre la perizia psichiatrica per l’imputato. In sintesi, Luca può essere processato. La parola al pm D Renzis e alle parti, gli avvocati Motta e Chiricone, e per le parti civili Arturo e Enrico Frojo, Lai e Pecoraro. Prossima udienza il 9 aprile.
Giovedì 21 Marzo 2019, 10:33 - Ultimo aggiornamento: 21-03-2019 19:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP