Napoli sott'acqua: disagi e allagamenti dal Centro Direzionale a Pozzuoli

Giovedì 26 Settembre 2019

Ha provocato vasti allagamenti nella zona est di Napoli il temporale che ha interessato città e provincia per l'intera notte. Molte strade, nella zona tra Centro direzionale e via Stadera, si sono trasformati in veri e propri laghi costringendo gli automobilisti a rischiosi passaggi in acqua. Pesanti le ripercussioni sul traffico nelle strade circostanti. Tra i disagi registrati quello degli operai della Magneti Marelli molti dei quali non hanno potuto raggiungere la fabbrica in via De Roberto. «Ogni volta che piove è la stessa storia - si è lamentato uno degli abitanti della zona - una storia che dura decenni senza che nessuna mai ponga rimedio».

Davanti a un ufficio postale della zona, chiuso perché reso inaccessibile dall'acqua, alcuni abitanti hanno cercano di liberare le caditoie otturate da detriti. «Abbiamo memorizzato dove sono - spiega una signora che gestisce un centro estetico accanto all'ufficio postale - anche perché con quest'acqua nera non le potemmo vedere. Facciamo da soli sperando che non ricominci a piovere altrimenti, come capita spesso, chiudiamo in attesa del sereno». 
 

 

Grossi disagi anche nella zona flegrea: le situazioni di maggiore criticità si sono registrate a Pozzuoli alta dove hanno ceduto per la forte pioggia, i fiumi di acqua e la valanga di fango che si sono riversati in strada, via Cigliano e via Carlo Rosini. In località Cigliano, zona collinare, dove ci sono 5 mila residenti, ha collassato la strada di accesso all'area residenziale su cui si stanno effettuando lavori per la nuova rete fognaria. La furia delle acque e del fango ha trascinato in una voragine le macchine operatrici dell'impresa stradale che sta realizzando il collettore. I residenti sono rimasti bloccati e costretti ad utilizzare una strada secondaria per raggiungere scuole e uffici questa mattina. Sul posto i vigili del fuoco e la polizia municipale per coordinare con l'impresa gli interventi di rimozione dei mezzi e il ripristino almeno parziale della viabilità.

In via Carlo Rosini, nell'immediata prossimità degli uffici dell'Agenzia delle Entrate e del plesso Rosini della scuola Elementare Marconi, ha ceduto la carreggiata in direzione Napoli. La strada, dopo l'intervento dei Vigili del Fuoco, è stata transennata ed è stato istituito il senso unico alternato su un tratto di un centinaio di metri. Sul posto i responsabili dell'ufficio tecnico per gli interventi di ripristino. Traffico in tilt per l'intera mattinata.

Ultimo aggiornamento: 14:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA