Mare bianco a Riva Fiorita, spuntano due scarichi pirata: ecco chi inquina

di Gennaro Di Biase

  • 153
Nuove luci sul mistero del mare bianco di Riva Fiorita. Martedì in tarda mattinata, circa due ore prima che la macchia chiara invadesse il porticciolo di Posillipo, dei sub si erano immersi in quella stessa fetta d'acqua alla ricerca di scarichi abusivi e con l'obiettivo di organizzare una pulizia del fondale: «Abbiamo trovato due tubi racconta uno di loro, Carmine Meloro, sub e presidente della commissione Ambiente della IV Municipalità proprio nell'area della macchia bianca, qualche ora prima che l'acqua cambiasse colore. Stando alla nostra esperienza in mare, su una di quelle due condotte dovrebbe esserci un innesto abusivo». Un pezzo di metallo vecchio e corrosivo, che filtrava una sostanza simile «alla polvere di marmo, o a un additivo usato in campo edile». Si aspetta nei prossimi giorni la campionatura dell'Arpac per verificare l'eventuale tossicità del composto.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 23 Maggio 2019, 07:00 - Ultimo aggiornamento: 23-05-2019 14:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP