Napoli, maxi blitz nella movida del Vomero: sequestri e multe per migliaia di euro

  • 86
Nei controlli che si sono protratti fino a notte fonda, gli agenti dell’unità Vomero hanno elevato 212 verbali per varie violazioni al codice della strada in via Aniello Falcone mentre in via Cilea e tra piazza Vanvitelli, via Bernini, piazza Fanzago e viale Michelangelo i vigili hanno contravvenzionato 159 veicoli.

I controlli sul rispetto del nuovo regolamento sale giochi hanno permesso di sanzionare attività fuori orario in piazza Muzii, al corso Vittorio Emanuele, in via Leopardi, in via Porpora e in via De Ruggiero. Sul fronte dei controlli per il corretto smaltimento dei rifiuti è stata verbalizzata un’attività di salumeria sita in via Gigante, un’attività  di cibi d’asporto in via Pitloo, quattro supermercati in via Rossini, via Falcomatà, via Abate e in via Luca Giordano, due pizzerie in via Gigante e un’altra in via Falcomatà, un bar in piazza Immacolata e due ristoranti in via Tino da Camaino e via Caldieri.   

Sono state poi elevate sanzioni per un ristorante in via Doria e un bar in via Martini perché avevano installato le tabelle pubblicitarie senza alcuna autorizzazione. In via Bernini, per il titolare di un’attività di take away è scattata la sanzione per occupazione abusiva di suolo pubblico perché aveva posizionato tavoli e sedie sul marciapiede senza essere in possesso di alcun titolo. Stessa infrazione è stata contestata anche al titolare di un pub in piazza degli Artisti.

Ancora, in piazza degli Artisti è stata sequestrata la merce a un venditore abusivo di frutta e verdura perché gli alimenti erano a contatto con gli agenti atmosferici e pertanto dannosi per la salute dei consumatori. Stesso provvedimento, con relativo sequestro della merce e distruzione, per altri quattro venditori abusivi di frutta e verdura in piazza Medaglie d’Oro, piazza Immacolata, via Jommelli e via Menzinger.

Gli agenti del gruppo intervento territoriale hanno anche denunciato in stato di libertà tre persone per guida in stato di ebbrezza. In particolare, una di queste è stata trovata alla guida di un autoveicolo con un tasso alcolemico  due volte superiore a quello consentito dalla legge dopo aver  provocato un sinistro stradale. In tutti e tre i casi, la patente di  guida è stata ritirata e i veicoli sono stati fermati. 
Domenica 9 Giugno 2019, 13:21 - Ultimo aggiornamento: 09-06-2019 15:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP