Napoli, Luca morto dopo il sushi; sequestrato il ristorante al Vomero: «Commercio di sostanze nocive»

Venerdì 17 Dicembre 2021 di Leandro Del Gaudio
Napoli, Luca morto dopo il sushi; sequestrato il ristorante al Vomero: «Commercio di sostanze nocive»

Commercio di sostanze nocive: è questa la ipotesi che ha spinto la procura a sequestrare il ristorante di sushi in via Bernini al Vomero, dal nome Sumo Sushi, nel corso delle indagini nate dalla morte del 15enne Luca Piscopo.

Decisivi i primi rilievi dell’autopsia, sul nesso tra il pasto del 23 novembre è il decesso del 2 dicembre, al termine delle indagini dei pm D’Amodio e Landolfi e dell’aggiunto Di Monte.

 

Ultimo aggiornamento: 18 Dicembre, 10:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA