Napoli, movida di Chiaia: due arresti dopo un inseguimento dalla polizia

5
  • 59
Questa notte gli agenti dell’ Ufficio prevenzione Generale, sezione volanti, già impegnati durante il servizio della movida, nella quartiere Chiaia,  hanno arrestato Salvatore Pipolo 42enne e Francesco Palmieri 48enne, entrambi con precedenti penali, per il reato di resistenza a P.U.

Durante un posto di controllo in Piazza Vittoria , gli agenti hanno intimato l’alt Polizia a quattro  persone a bordo di due  motocicli, marca  Yamaha T Max, perché tutti privi di casco.

Entrambi i conducenti invece di fermarsi hanno accelerato la marcia, nel tentativo di  eludere il controllo, dandosi alla fuga.

Ne è nato un inseguimento, durante il quale  gli agenti sono riusciti, con non poche difficoltà e coinvolgendo altre pattuglie,  a fermare il Pipolo e il Palmieri in Piazza Dante, mentre gli altri due soggetti riuscivano a far perdere le proprie tracce.

Durante il controllo, il conducente, 42enne, è risultato positivo all’alcool-test e nella tasca dei pantaloni sono stati rinvenuti, 1,46 grammi di marijuana, pertanto lo stesso è stato sanzionato amministrativamente.

Il Pipolo e il Palmieri sono stati arrestati in attesa del processo con il rio per direttissima che si terrà nella giornata di domani.

Continuano intanto presidi sul territorio,  con controlli mirati, in relazione all’incremento di episodi ad opera di bande giovanili,  ai sensi del codice della strada e contrasto della guida in stato di ebbrezza alcolica o alterazione a seguito di assunzioni di sostanze stupefacenti o psicotrope, da parte degli agenti della Polizia di Stato  e della Polizia locale, nella zone ad alto richiamo per i giovani  della movida napoletana.

I  controlli sono stati effettuati anche con l’utilizzo dei carri attrezzi   durante la serata e protratti per tutta la notte.

56 persone controllate, di cui 14 con precedenti di polizia

35 veicoli controllati, di cui 12 sottoposti a fermo amministrativo e 13 sottoposti a sequestro

50 verbali al c.d.s. per varie infrazioni, ( mancata copertura assicurativa, il mancato utilizzo del casco, sprovvisti di documenti) con  la relativa decurtazione di punti.

2 persone arrestate

1 persona segnalata amministrativamente ( art.75 D.P.R. 309/90 )

7 veicoli recuperati dal carro attrezzi

Sostanza stupefacente sequestrata 1,47 grammi di marijuana

I controlli proseguiranno nei prossimi week-end anche in altri quartieri ad alta frequenza , dove c’è la presenza di numerosi locali frequentati anche dai giovanissimi.
Domenica 16 Giugno 2019, 12:25 - Ultimo aggiornamento: 17 Giugno, 07:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2019-06-17 02:36:51
ogni anno la stessa solfa.chi abita al centro pretendrebbe il silenzio degli eremi.pero' non disdegna di passare con la macchina in viuzze pedonali o parcheggiare allegramente in seconda fila.la città e' di tutti fatevene una ragione.non vi piace il rumore? cambiate casa!
2019-06-16 19:45:50
Se questo è l'effetto Salvini, voteremo tutti Lega.
2019-06-17 13:09:29
Sei il portavoce di "tutti"?
2019-06-16 14:22:27
Privi di casco e forse anche di cervello !
2019-06-17 12:11:29
Elimina il forse, perchè è per questa ragione che non mettono il casco. Non hanno nulla da proteggere.

QUICKMAP