Napoli. Raffica di multe, librai di Port'Alba in rivolta

Sabato 5 Luglio 2014 di Gennaro Di Biase
Napoli. Raffica di multe, librai di Port'Alba in rivolta

Segui Il Mattino su Facebook, clicca qui



Allarme Port’Alba. Qualcuno ha già sbaraccato, dopo le multe fatte dai vigili, e da lunedì le bancarelle dei libri saranno «dimezzate». Intanto scatta la rivolta dei commercianti, che temono nuovi verbali.

«La polizia municipale è venuta a multarci per occupazione abusiva di suolo pubblico – dicono i librai, membri del consorzio Dante e Decumani – 117 euro al metro quadro, che diventano 170 dopo 3 giorni, moltiplicati per 8 librerie. Eppure abbiamo un tavolo in corso al Comune con l’assessorato per ottenere i permessi, senza i quali ci arriverà una multa ulteriore di 1700 euro a metro quadro per il canone Cosap, che per noi diventerebbe una spesa quasi insostenibile. E lunedì da Port’Alba andrà via la metà delle bancarelle per timore di nuove sanzioni». Intanto si dice rammaricato e sorpreso l’assessore alla Cultua Nino Daniele per il quale il blitz: «Forse non era una priorità».

Leggi Il Mattino per tre mesi a soli 9.99€ - Clicca qui per la PROMO

Ultimo aggiornamento: 08:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA