Napoli, no del Comune a bus «no gender»: lotta a colpi di slogan in piazza tra attivisti Lgbt e Pro Famiglia

Venerdì 29 Settembre 2017

Esponenti di associazioni a tutela della famiglia e di Fratelli d'Italia da lato, attivisti Lgbt dall'altro si stanno fronteggiando a colpi di slogan, a distanza di pochi metri, al centro di piazza Trieste e Trento, a Napoli. Alla base del confronto il bus delle libertà, la manifestazione no gender promossa dalle associazioni per la famiglia a cui il Comune di Napoli ha revocato il permesso.

 

Un gruppo di attivisti Lgbt ha contestato l'arrivo del pullman in piazza chiedendo a gran voce che andasse via. Sono partiti alcuni slogan da una parte e dall'altra ma, al di là di qualche momento di tensione, tutto si è svolto in maniera ordinata e sotto il controllo delle forze dell'ordine. Il pullman, dopo aver sostato un quarto d'ora, sta lasciando la piazza.(

Ultimo aggiornamento: 15:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA