Napoli, cancellate scritte choc dei No-vax all'hub della Mostra. Tra le frasi, «Il vaccino uccide»

Martedì 28 Dicembre 2021
Napoli, cancellate scritte choc dei No-vax all'hub della Mostra. Tra le frasi, «Il vaccino uccide»

Scritte no-vax sono state realizzate durante la notte all'esterno del centro vaccinale allestito nella Mostra d'Oltremare di Napoli. Le scritte sono state trovate questa mattina dagli operatori sanitari della Asl Napoli 1 Centro all'atto dell'apertura dell'hub vaccinale di Fuorigrotta.

Video

Con spray rosso sono stati scritti gli slogan «vivi libero», «il vax uccide», «il governo mente» e «salvate i bambini», accompagnati dal simbolo della doppia V spesso utilizzato dai no vax. La Asl Napoli 1 Centro ha presentato una denuncia contro ignoti.

«Il raid al centro vaccinale della Mostra d'Oltremare è un campanello d'allarme che non possiamo sottovalutare. Sempre più, e sempre con maggiore insistenza, il mondo di coloro che si dichiarano no-vax si fa avanti e mette a rischio la salute pubblica».

Così il presidente dell'Ordine dei Medici di Napoli, Bruno Zuccarelli, ha commentato il raid no vax all'hub vaccinale della Mostra d'Oltremare di Napoli. «Quella vernice rossa, quel modo di agire - aggiunge Zuccarelli - ci riporta con la mente ad anni molto bui della nostra storia. A tutto il personale medico, sanitario e parasanitario impegnato in questa estenuante lotta al Covid va il nostro sostegno e la nostra solidarietà. Bene ha fatto il direttore generale dell'Asl Napoli1 Centro a denunciare l'accaduto alle autorità competenti, questi gesto non deve restare impunito».

Ultimi aggiornamenti

Sono state cancellate le scritte contro i vaccini trovate stamane all'esterno dell'hub della Mostra d'Oltremare a Napoli. Ignoti avevano imbrattato pannelli e pareti esterne con vernice rossa spray, simboli e frasi come «Il governo mente» e «salvate i bambini». L'attività del centro vaccinale è iniziata regolarmente stamane e sta procedendo con le file, ormai consuete, di persone in attesa. Chi ha appreso del raid non vax dai media scuote il capo: «Il gesto di uno o pochi sconsiderati, compiuto proprio mentre si è saputo della morte per covid di uno dei no-vax più conosciuti in Italia, Mauro da Mantova».

Ultimo aggiornamento: 29 Dicembre, 06:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA