Agguato al «re della Giamaica», ucciso il boss delle piantagioni sui Monti Lattari

di Dario Sautto

  • 443
CASOLA - Agguato di camorra nella serata, ucciso il capo dei narcos della Giamaica dei monti Lattari. Intorno alle 21 di ieri, in via Giovanni Del Balzo a Casola di Napoli, è stato ammazzato Antonino Di Lorenzo, 53 anni, pluripregiudicato con diversi precedenti per droga, freddato a colpi di arma da fuoco praticamente sotto casa. Conosciuto con il soprannome «'o lignammone», era ritenuto dall'Antimafia l'attuale boss delle piantagioni di canapa indiana.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 12 Settembre 2019, 07:30 - Ultimo aggiornamento: 12-09-2019 15:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP