Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Napoli, rubò orologio ad un turista:
18enne agli arresti domiciliari

Martedì 2 Agosto 2022
Napoli, rubò orologio ad un turista: 18enne agli arresti domiciliari

Per delega del Procuratore della Repubblica di Napoli , si comunica che stamattina personale della polizia di Stato ha dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli, su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di un giovane di 18 anni, ritenuto gravemente indiziato del delitto di concorso in rapina, con le aggravanti di aver commesso il fatto in più persone riunite, avvalendosi di un minorenne e ai danni di persona ultrasessantacinquenne.

Lo scorso primo luglio un turista italiano, mentre stava passeggiando lungo via Toledo, era stato avvicinato da due soggetti, uno dei quali gli aveva strappato con violenza dal polso un orologio in oro marca Cartier modello Santos, per poi darsi a precipitosa fuga a piedi unitamente all’altro complice.

A seguito di un’attività d’indagine, incentrata sull’analisi degli impianti di videosorveglianza presenti in zona che avevano ripreso l’indagato mentre stava correndo nelle fasi della rapina a volto completamente scoperto e con un vistoso tatuaggio al braccio, sono stati raccolti a suo carico gravi indizi di colpevolezza. Il provvedimento eseguito è una misura cautelare, disposta in sede di indagini preliminari, avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione, e i destinatari della stessa sono persone sottoposte alle indagini e quindi presunti innocenti fino a sentenza definitiva.

Ultimo aggiornamento: 18:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA