Napoli: ricoverato al Monaldi in attesa di trapianto, gli rubano il telefonino in ospedale

di Ettore Mautone

5
  • 2739
Vinto dal sonno e dalla stanchezza in un letto d’ospedale, dove è ricoverato in attesa di un trapianto di cuore, gli hanno rubato il cellulare sfilandogli anche le cuffiette con cui stava ascoltando musica. Scaltrezza, viltà e cinismo gli ingredienti dell’incredibile furto avvenuto domenica mattina in corsia, al Monaldi, nel reparto di «Assistenza meccanica al circolo e dei trapianti nei pazienti adolescenti» diretto da Andrea Petraio.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 29 Luglio 2019, 23:00 - Ultimo aggiornamento: 30 Luglio, 13:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2019-07-30 13:45:14
Solo a queste latitudini vi sono questi tipi di schifezze ,provate a frequentare un ospedale del nord , purtroppo devo ammettere che le facce di delinquenti che gironzolano quà sono tante e non è facile controllarli mentre altrove essendone di meno subito si notano questa poi è anche la città dell’accoglienza verso tutta la gente perbene di tutto il mondo (diciamola così sennò mi bannano e cancellano il messaggio)
2019-07-30 08:56:26
ATTENZIONE! Non è successo al San Giovanni Bosco! E mo?
2019-07-30 08:10:12
Come commentare un episodio simile,un gesto che definire meschino è troppo poco.Potrei solo inviare un messaggio al vigliacco autore del furto:Sei un miserabile!!!!
2019-07-30 06:32:08
Arriverei all'assurdo di affermare anche che "c'è modo e modo pure di essere ladro", ma solo come premessa alla considerazione con la quale intendo dire che chi ha rubato il telefonino a quel tipo di paziente, è molto più di un ladro: è una feccia umana.
2019-07-30 00:02:58
Questo schifo di furti succede ogni giorno in tutti gli ospedali napoletani! Nessuno dico nessuno e mi riferisco soprattutto ai funzionari degli ospedali intervengono su delle vergogne che ci portiamo addosso solo noi campani!

QUICKMAP