Napoli, ospedale Pellegrini: ancora violenze in corsia, un paziente stanco di attendere aggredisce infermiere

Mercoledì 22 Settembre 2021
Napoli, ospedale Pellegrini: ancora violenze in corsia, un paziente stanco di attendere aggredisce infermiere

All'ospedale Pellegrini di Napoli, un paziente ha aggredito l'infermiere di triage a causa delle lunghe attese. A rendere noto l'episodio, su Facebook, è l'associazione «Nessuno tocchi Ippocrate», che aggiunge: «Il paziente era codificato come codice verde». L'uomo, avrebbe «più volte avvicinato gli operatori per chiedere quanto mancasse alla sua visita; l'infermiere dopo avergli comunicato che c'era una visita prima della sua viene preso a calci e pugni. È stato poi soccorso dai colleghi. L'infermiere è stato subito medicato e con una prognosi di tre giorni, per ferita lacero contusa ed ecchimosi, è stato costretto a lasciare la postazione di triage».

Video

«Ennesimo episodio vergognoso di violenza insensata all'interno di un pronto soccorso nei confronti del personale sanitario», ha commentato il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli secondo il quale «se non si prendono contromisure andrà sempre peggio». « A medici ed infermieri non servono parole di conforto ma misure concrete come presidi di polizia negli ospedali. Ancora meglio sarebbe avere dei presidi militari», ha concluso Borrelli.

Ultimo aggiornamento: 23 Settembre, 07:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA