Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Napoli, polizia locale in presidio h24 a piazza Garibaldi: smantellato mercatino abusivo

Giovedì 2 Giugno 2022
Napoli, polizia locale in presidio h24 a piazza Garibaldi: smantellato mercatino abusivo

Per contrastare le criticità registrate in piazza Garibaldi a Napoli - di cui si è discusso nel corso dell'ultimo comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica in prefettura - l'assessore alla Legalità Antonio De Iesu ha dato indirizzo alla polizia locale di protrarre i servizi fino alle 24 (il servizio è già partito lo scorso 31 maggio) per meglio contrastare nella piazza e nelle zone limitrofe la presenza dei mercatini abusivi di materiale recuperato dai rifiuti urbani. 

La polizia locale è attiva da diversi mesi in tutta l'area di piazza Garibaldi per contrastare i fenomeni di degrado, assicurando il presidio di quel territorio in continuità dalle 8.30 fino alle 20.30. Con la nuova disposizione tre pattuglie in auto, per un totale di nove operatori, che assicuravano il presidio di competenza del territorio negli orari antimeridiani, sono ora impegnate nel servizio d'istituto fino alla mezzanotte per contrastare appunto la presenza dei mercatini abusivi in piazza Garibaldi all'intersezione con il corso Garibaldi che si animavano dopo le 20.30.

Video

Nella sola serata di ieri, grazie alla collaborazione con Asia, è stato sottratto circa un quintale di merce prelevata dalla spazzatura e pronta ad essere esposta per la vendita: il materiale è stato conferito nell'apposito autocompattatore per la conseguente distruzione.

Come concordato durante la riunione del comitato, nei prossimi giorni i servizi di controllo saranno integrati con l'impiego delle forze dell'ordine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA