Napoli, ecco la «nuova» piazza Garibaldi. Il ministro De Micheli: ​«Abbiatene cura»

Venerdì 29 Novembre 2019 di Oscar De Simone

Trentasettemila metri quadrati di aree pedonali, quindicimila di spazi verdi e novemila di aree ludiche e di intrattenimento. Questi alcuni numeri della “nuova Piazza Garibaldi”, presentata questa mattina ai cittadini ed alla stampa dal ministro delle infrastrutture e dei trasporti Paola De Micheli, insieme al sindaco Luigi de Magistris ed al presidente della metropolitana Ennio Cascetta. Un’area completamente rinnovata e già a disposizione della cittadinanza, a cui ha deciso di rivolgersi il ministro De Micheli.
 


«Dovete avere cura del vostro lavoro - ha dichiarato - perché avete raggiunto un risultato importante. Allontanate chi intende distruggere ad abbracciate chi intende vivere qui. Io sto seguendo con il sindaco tutti i lavori che ci sono ancora da fare perché è intenzione del governo dare a Napoli una infrastruttura completa. Poi forse non la vedrò da ministro, ma darò il mio contributo affinché questo accada».

LEGGI ANCHE Napoli, piazza Garibaldi riapre con sindaco e ministro ma restano le transenne
 

 

Una promessa importante che arriva dopo la garanzia di finanziamento da parte del governo entro fine anno.
«Senza quel denaro - afferma il sindaco de Magistris - avremmo rischiato la chiusura dei cantieri. Quindi ora abbiamo il vento in poppa per completare i lavori del trasporto in ferro. Ma la vera sfida inizia da stasera quando la piazza dovrà essere custodita dai cittadini e dalle forze dell’ordine. Per questo ringrazio metropolitane e ferrovie che garantiranno 150 mila euro per gli straordinari di un anno, agli agenti della polizia locale che sorveglieranno questi spazi. Nulla è stato scontato in questo processo di rinnovamento, ma da oggi questa diventa la prima vera porta della città».

Ultimo aggiornamento: 17:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA