Piazza Municipio, i raid dei minori in scooter (senza casco)

di Melina Chiapparino

È una delle piazze più belle di Napoli ed è l'unica che racchiude il palazzo simbolo della massima istituzione cittadina eppure, quotidianamente, viene violata e sfregiata. A stravolgere la bellezza di piazza Municipio che negli anni ha acquisito sempre più valore e attrattiva turistica con investimenti, restyling ed il riposizionamento dell'imponente fontana di Nettuno, è lo scooter selvaggio. Giovanissimi a bordo di motocicli sfrecciano nelle aree pedonali, fanno la gimkana tra le panchine, spaventano i turisti, occupano marciapiedi e sostano nei luoghi deputati al passeggio creando delle vere e proprie barriere con i veicoli sistemati a loro piacimento noncuranti di regole ed educazione. Le scene si ripetono quasi da copione in diverse ore del giorno e ancora più frequentemente nei weekend ma l'aspetto ancora più allarmante della vandalizzazione è la sua spettacolarizzazione perché i minori coinvolti nell'occupazione selvaggia della piazza si riprendono con i cellulari e immortalano le loro perfomance per pubblicarle sui social come fossero dei trofei.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Domenica 28 Aprile 2019, 09:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP