Degrado a Napoli, è allarme sicurezza a piazza Nazionale: «Alberi sradicati dopo la pioggia»

Venerdì 2 Ottobre 2020 di Oscar De Simone
Degrado a Napoli, è allarme sicurezza a piazza Nazionale: «Alberi sradicati dopo la pioggia»

È ancora piazza Nazionale al centro delle polemiche e delle preoccupazioni dei cittadini della zona. Uno slargo su cui tutti chiedono attenzione, pulizia e decoro ma che ancora – a quanto pare – continua a suscitare dubbi e perplessità. Marciapiedi invasi dai rifiuti, marmi delle aiuole e della fontana sradicati e decine di bivacchi di fortuna “allestiti” tra il verde degradato ed incolto. 

«Non ci sono giardinieri – affermano in strada – e nonostante le pulizie degli operatori Asia, l'immondizia continua a crescere. L'incuria ha raggiunto livelli incredibili e purtroppo siamo sempre noi a pagarne le conseguenze». 

Un vero scempio insomma che non risparmia neanche le giostrine dei bambini. Un luogo in cui anche le mamme hanno difficoltà a sostare, per il timore di entrare in contatto con animali ed insetti attirati dai rifiuti.
 

Video

«Siamo abbandonati – dichiara Adelaide Dario del Comitato quartiere Vasto – e nessuno interviene per risolvere la situazione. Ogni giorno facciamo lo slalom tra le pietre dei marmi rotti e l'immondizia lasciata da chi frequenta questo posto di notte. Un altro allarme che abbiamo lanciato da tempo e che è rimasto inascoltato. Dal tramonto questa piazza diventa terra di nessuno ed è impossibile camminarci in sicurezza. Ma non basta. Anche i danni causati dal maltempo delle ultime settimane continuano a preoccuparci. Ci sono alberi sradicati e pali della luce pericolanti. Ci vogliono controlli costanti ed efficaci perchè qui vengono a giocarci i nostri figli e non possiamo permettere che siano esposti a continui pericoli». 

Ultimo aggiornamento: 18:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA