Napoli, clandestino cubano arrestato per spaccio a porta Nolana

Martedì 27 Luglio 2021
Napoli, clandestino cubano arrestato per spaccio a porta Nolana

Ieri mattina gli agenti dell’ufficio prevenzione generale, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Cesare Carmignano, hanno notato strani movimenti da parte di un uomo che, evidentemente, stava consegnando qualcosa ad una persona, in cambio di denaro.

Alla vista delle forze dell'ordine, i due si sono dati immediatamente alla fuga. Gli agenti sono prontamente intervenuti, nel tentativo di bloccare il presunto reato. Ne è nato un inseguimento, nel corso del quale l’acquirente è riuscito a dileguarsi, mentre il presunto spacciatore è stato raggiunto in vico Soprammuro

Dopo la forte colluttazione verificatasi tra gli agenti e il presunto spacciatore, l'uomo è stato bloccato e perquisito. Le forze dell'ordine hanno immediatamente potuto verificare che si trattasse di uno spacciatore, poichè il fuggitivo è stato trovato in possesso di due involucri contenenti 0,21 grammi circa di eroina, una bustina di cellophane con 0,63 grammi di hashish e di una irrisoria somma di denaro, circa 21,00 euro. 

Video

Tom Edi, il nome dell'uomo, un 51enne cubano irregolare sul territorio nazionale, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e spaccio di sostanza stupefacente, nonché denunciato poiché inottemperante a un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale emesso ad aprile del 2014 dal Prefetto di Matera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA