Bagnoli, il progetto di bonifica del litorale affidato alla Proger per 15,7 milioni di euro

Bagnoli, il progetto di bonifica del litorale affidato alla Proger per 15,7 milioni di euro
Giovedì 24 Febbraio 2022, 12:05 - Ultimo agg. 12:37
3 Minuti di Lettura

La bonifica ambientale della costa e del tratto di mare antistante a Bagnoli (ex area Italsider) avverrà a cura di un Raggruppamento temporaneo di progettisti guidato da Proger e composto da Rina, Ambiente, Arcadis, Finalca Ingegneria, 3ba, Dhi e Asps.

Il gruppo si è aggiudicata la gara per l'affidamento dei servizi tecnici per la progettazione della nuova linea di costa di Bagnoli-Coroglio e del ripristino della balneabilità mediante la rimozione della colmata, la bonifica degli arenili emersi e il risanamento e gestione dei sedimenti marini. La base della gara era di 15,7 milioni di euro.

I lavori di progettazione si concluderanno entro l'estate 2023. La procedura, che fa parte del Piano di Risanamento Ambientale e di Rigenerazione Urbana (Praru) di Bagnoli - Coroglio gestito da Invitalia, riguarda servizi di indagine ambientale e ricerca preventiva di ordigni bellici; lavori di dimostrazione dell'efficacia ed efficienza delle tecnologie di risanamento dei sedimenti marini; progettazione definitiva per appalto integrato e coordinamento della sicurezza in fase di progettazione; redazione della valutazione di rischio sanitaria/ambientale specifica per arenili e sedimenti marini e modellizzazione idrodinamica; servizi opzionali di direzione dei lavori e di coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione.

Video

Obiettivo dell'operazione, all'interno del nuovo assetto paesaggistico dell'ex area Italsider, è quello di restituire i due chilometri di litorale alla popolazione, fino all'isola di Nisida, grazie alla rimozione della cassa di colmata (una piattaforma realizzata negli anni Sessanta e composta da un milione di metri cubi di cemento e materiale di scarto dell'acciaieria) e alla bonifica degli arenili nord e sud, con la riambientalizzazione dei fondali marini. Proger Spa è una realtà internazionale che offre il meglio dell'expertise italiano nell'ambito del management e dell'ingegneria. L'azienda vanta 70 anni di esperienza ed è tra le prime società di engineering & management in Italia, oltre ad essere da anni stabilmente nel ranking mondiale delle prime 100 società internazionali di ingegneria all'interno della Top 225 International Design Firms stilata dalla prestigiosa testata americana Engineering News Record. Il 2020 si è chiuso con un fatturato della sola Spa Italiana intorno agli 83 milioni di euro ed un fatturato di Gruppo di circa 130 milioni di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA