Napoli oltre Gomorra: quattro ergastoli per l'omicidio del boss della paranza dei bimbi

di Leandro Del Gaudio

0
  • 162
Quattro ergastoli per l’omicidio di Emanuele Sibillo, il capo della paranza dei bimbi ucciso a luglio del 2015 nel corso della faida di Forcella. Carcere a vita per Gennaro Buonerba, Antonio Amoroso, Luigi Criscuolo e Andrea Manna.

Sedici anni invece per Vincenzo Robino, ritenuto responsabile del ferimento di Antonio Napolitano, alias o nannone, avvenuto pochi giorni prima il delitto di Sibillo, mentre ha incassato dodici anni il pentito Maurizio Overa, per il delitto Sibillo.

È stato il gip Piccirillo ad accogliere le richieste di condanna del pm Francesco De Falco, magistrato del pool anticamorra guidato dall’aggiunto Filippo Beatrice.
Giovedì 8 Marzo 2018, 16:31 - Ultimo aggiornamento: 08-03-2018 18:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP