Napoli, ragazzino con il coltello:
controlli nelle strade della movida

Napoli, ragazzino con il coltello: controlli nelle strade della movida
Sabato 10 Settembre 2022, 11:25 - Ultimo agg. 14:52
3 Minuti di Lettura

Posillipo, in via Tito Lucrezio Caro, fermati due giovani a bordo di un ciclomotore: il passeggero, identificato per un 13enne napoletano, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico con la lama della lunghezza di circa 8 centimetri. I due giovani sono stati affidati ai genitori, mentre il coltello è stato sequestrato. Predisposti, inoltre, dalla Questura di Napoli nelle aree della “movida”, gli agenti dei Commissariati San Ferdinando e Vomero, i finanzieri del comando provinciale di Napoli e personale del servizio autonomo della Polizia Locale del Comune di Napoli hanno effettuato controlli a Chiaia e al Vomero.

Nel corso dell’attività di controllo i poliziotti sono stati anche nelle strade della movida. In via Chiaia, in via Toledo, in via dei Mille, in piazza dei Martiri e in piazza San Pasquale: identificate 14 persone, accertamenti in 4 esercizi commerciali, di cui 2 sanzionati per emissione di musica e suoni all’esterno dei locali in violazione della medesima ordinanza.


Infine, gli agenti del commissariato Vomero a San Martino sono stati in piazza Vanvitelli, in piazza Medaglie D’Oro, in via Giordano, in via Scarlatti e in via Falcone e hanno identificato 52 persone, di cui 4 con precedenti di polizia. Cntrollati 14 veicoli, contestati 31 violazioni del codice della strada per divieto di sosta e mancata copertura assicurativa e rimossi 20 veicoli in sosta vietata.

Non solo. Controlli anche da parte della polizia municipale. In piazza Vittoria e in piazza Sannazzaro, dove hanno identificato 40 persone, di cui 15 con precedenti di polizia. Controllati 23 veicoli, di cui 7 sottoposti a sequestro amministrativo, 7 sottoposti a fermo amministrativo; mentre 2 sono stati sequestrati ai fini della confisca. In più, sono state contestate violazioni del codice della strada per guida senza patente, guida senza casco protettivo, mancata copertura assicurativa, mancata esibizione dei documenti di circolazione, inosservanza della modalità di guida dei motocicli e per guida di veicolo estero non registrato al Reve. 

Altri 19 esercizi sono stati controllati dai vigili urbani, e 21 multati per l’occupazione di suolo pubblico illecita, per la gestione non corretta dei rifiuti e per tabelle pubblicitarie non autorizzate diverse attività nella zona dei Quartieri Spagnoli e di Chiaia. In via Speranzella un locale aveva una pedana esterna in ferro totalmente abusiva, ma ancorata al muro e dotata di un impianto elettrico di illuminazione. In via San Carlo verbalizzato un esercizio che vendeva bottiglie di acqua tenute in condizioni non adeguate. Ancora: in zona Fuorigrotta e Bagnoli, piazza Bovio, via Foria, piazza Municipio e piazza Trieste e Trento controllati 67 veicoli, elevandi 52 verbali per l’assenza di copertura assicurativa, guida senza casco protettivo e altre condotte condotte illecite e irregolarità nei documenti di circolazione. Sequestro amministrativo per 20 veicoli e rimozione di 4 veicoli in sosta vietata in piazza Garibaldi, dove il monitoraggio è 24 ore su 24.

© RIPRODUZIONE RISERVATA