Napoli, rapina con coltello da cucina
poi la fuga in condominio e l'arresto

Giovedì 20 Gennaio 2022
Napoli, rapina con coltello da cucina poi la fuga in condominio e l'arresto

Il 49enne è entrato in un oleificio di via Leopardi a Napoli: indossava un cappello e la mascherina anti-Covid, ma aveva anche un coltello da cucina. Ha minacciato il proprietario dell’attività commerciale e si è fatto consegnare 350 euro. Poi è fuggito. Ma la richiesta di aiuto e le immediate ricerche avviate dai carabinieri hanno permesso di arrestare il rapinatore: si era nascosto in un condominio.

Video



Arrestato anche, su ordine della Procura di Milano, un 45enne che deve scontare la pena di due anni e tre mesi di detenzione domiciliare. Preso 60enne per evasione dei domiciliari. Identificate 143 persone. In più, durante i controlli  due persone denunciate a piede libero: un parcheggiatore abusivo e un uomo fermato a bordo della sua auto, nonostante fosse in quarantena dall’asl perché risultato positivo al Covid-19.


 

Ultimo aggiornamento: 08:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA