Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Napoli, rapine in serie: fermati due sospetti

Sabato 30 Aprile 2022
Napoli, rapine in serie: fermati due sospetti

Martedì scorso in via De Ruggiero un uomo con volto coperto da un casco e armato di pistola è entrato in un negozio di alimentari e ha minacciato il cassiere facendosi consegnare 520 euro per poi fuggire a bordo di un motoveicolo guidato da un complice.

Inoltre, ieri mattina due persone, con le stesse modalità, hanno prima tentato una rapina a una farmacia in via Cintia e, poco dopo, compiuto una rapina ai danni di un supermercato in via Alessandro Longo facendosi consegnare circa 1000 euro. Nello stesso pomeriggio i falchi della squadra mobile e gli agenti dei commissariati San Paolo e Vomero, grazie alle descrizioni fornite dalle vittime e alla visione delle immagini dei sistemi di videosorveglianza cittadina e degli esercizi commerciali, hanno individuato i due presunti rapinatori.

In particolare, gli operatori hanno rintracciato il proprietario della moto mentre passeggiava in via Epomeo e, nel suo appartamento, hanno rinvenuto una pistola a salve nonché i capi di abbigliamento corrispondenti a quelli utilizzati per commettere le rapine; hanno inoltre trovato lo scooter utilizzato; invece, il complice è stato trovato nei pressi della sua abitazione e, anche in questo caso, nel suo appartamento sono stati trovati abiti corrispondenti a quelli utilizzati per commettere i reati. S.R. e A.C., napoletani di 44 e 46 anni con precedenti di polizia, sono stati sottoposti a fermo di P.G. per tentata rapina e rapina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA