Napoli, spodestato San Gennaro: spunta Caiafa, il rapinatore ucciso

Sabato 27 Febbraio 2021 di Valentino Di Giacomo
Napoli, spodestato San Gennaro: spunta Caiafa, il rapinatore ucciso

Spodestato san Gennaro e al suo posto, in primo piano, nell’altarino che da circa 500 anni omaggia il Patrono della città c’è una grande foto del baby-rapinatore Luigi Caiafa. San Gennaro, al cospetto del criminale ucciso lo scorso ottobre, deve accontentarsi adesso solo di un piccolo ritratto assai più modesto rispetto a quello del rapinatore. Siamo in piazzetta Cardinale Riario Sforza, lì dove un tempo c’era l’accesso laterale al Duomo di...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 16:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA