Napoli, sgominata piazza di spaccio al Bronx: pusher tenta la fuga attraverso il tombino

1
  • 27
Gli agenti del commissariato San Giovanni-Barra hanno arrestato Giovanni Di Mase, 20enne napoletano responsabile di una piazza di spaccio nel Bronx. Nell’edificio D di via Alveo Artificiale, dove era stato allocato un cancello di ferro, Di Mase cedeva cocaina attraverso una feritoia e ha tentato di sottrarsi al controllo scappando attraverso un tombino che collegava l’edificio D con l’edificio B. 
Domenica 13 Gennaio 2019, 15:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-01-13 17:07:00
Muoio dalle risate quando leggo la parola " scoperta ".....

QUICKMAP