Napoli, squillo brasiliana picchiata e rapinata dopo l'incontro hot: preso l'aggressore

Venerdì 30 Ottobre 2020

Ieri mattina personale della Squadra Mobile  e del Commissariato San Ferdinando, su delega della Procura della Repubblica di Napoli, ha dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli  nei confronti di  S.P., 43enne polacco gravemente indiziato di rapina aggravata, sequestro di persona e lesioni personali aggravate, commessi a Napoli il 4 settembre scorso in un appartamento del centro cittadino ai danni di una donna di nazionalità brasiliana.
L’indagato, dopo aver consumato un rapporto sessuale a pagamento con la persona offesa, l’avrebbe percossa ripetutamente provocandole lesioni al corpo ed al volto, immobilizzandola per impedirle di chiedere aiuto al fine di impossessarsi di due telefoni cellulari e della somma di denaro che le aveva precedentemente consegnato.

LEGGI ANCHE Napoli, escort brasiliana legata e picchiata in un appartamento in via Schipa: è giallo
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA