Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

La Stazione Centrale di Napoli
invasa dai parcheggiatori abusivi

Mercoledì 10 Agosto 2022
La Stazione Centrale di Napoli invasa dai parcheggiatori abusivi

«La Stazione Centrale di Napoli è in mano agli abusivi», è questa l'ennesima segnalazione riportata sul profilo Facebook del Consigliere di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli che denuncia l'attuale situazione del Metropark di Napoli. Una situazione non più tollerabile secondo diversi utenti e, soprattutto, una cattiva immagine per la città trovandosi, gli abusivi, proprio nel punto in cui, in questi mesi, arrivano numerosi turisti.

«La polizia viene ma non interviene» riferiscono alcuni cittadini. Tra loro non manca l'appello del Consigliere Borrelli «Chiesti dei riscontri. Se si tratta di tossicodipendenti bisogna allertare anche le politiche sociali».

La società Metropark informa di essersi già attivata per cercare di risolvere una situazione che crea fastidio e disagio ai propri clienti, oltre a costituire un danno alla società stessa. Metropark ha già presentato denuncia alle Autorità competenti e avviato una intensa collaborazione con le forze dell’ordine, Polizia ferroviaria e Protezione Aziendale di Rete Ferroviaria Italiana che è necessaria, oltre al presidio puntuale già in atto, a contrastare e arginare un fenomeno che, purtroppo, riguarda diversi parcheggi posti in prossimità delle stazioni. Inoltre, con l'obiettivo di dissuadere gli abusivi, sono stati predisposti il potenziamento dell'illuminazione, la realizzazione di nuove recinzioni e un loro innalzamento. Attualmente sono in corso la progettazione dello spostamento delle casse automatiche in una zona presidiata e quella per l'installazione di colonnine per chiamate di soccorso, oltre a nuovi punti luce.

Ultimo aggiornamento: 12 Agosto, 17:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA