Napoli, choc al Suor Orsola:
suicida studente universitario

Martedì 10 Gennaio 2017 di Daniela Angerano

Si chiamava F. R.  Il ragazzo che  si è lanciato dal terrazzo del Suor Orsola. Avrebbe compiuto  27 anni a febbraio e frequentava assiduamente da un anno Scienze e tecniche di psicologia cognitiva. Aveva sostenuto tutti gli esami del primo anno e non ne doveva sostenere oggi.  La famiglia è  stata subito avvisata e i genitori sono subito arrivati in ateneo, accolti dal rettore Lucio D'Alessandro e dalla neuropsichiatra Antonella Gritti. Le lezioni sono state sospese in segno di cordoglio.

Accanto a lui, al momento del gesto disperato, c'era una ragazza che ha raccontato di non essere riuscita a fermarlo. Il tonfo della caduta è stato avvertito anche dai ragazzi che si trovavano davanti al portone d'ingresso. Fermate le lezioni. Il gesto ha lasciato sconcertati tutti i colleghi del giovane e i professori. Sul posto i carabinieri, che hanno effettuato i rilievi.

Ultimo aggiornamento: 11 Gennaio, 11:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA