Lockdown a Napoli, tassisti e conducenti di scuolabus protestano al Plebiscito

Giovedì 29 Ottobre 2020

Prosegue a Napoli la protesta dei tassisti e del comparto Ncc. Per il terzo giorno consecutivo l'emiciclo di piazza del Plebiscito è occupato da centinaia di taxi, bus e scuolabus in segno di protesta contro le disposizioni contenute nel Dpcm per il contenimento dei contagi da Covid e per richiamare l'attenzione sui danni economici subiti dal settore.

LEGGI ANCHE Le bombe della camorra: arrestati gli esattori del clan 

La manifestazione di protesta è iniziata la mattina del 27 ottobre con l'ingresso dei taxi bianchi nella piazza simbolo di Napoli, totalmente pedonale, ai quali si sono aggiunti ieri gli autisti di Ncc con autobus e scuolabus gialli.

Video

 

Ultimo aggiornamento: 10:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA