Fabbrica fuorilegge e discarica abusiva di scarti tessili: cinese denunciato nel Vesuviano

Martedì 10 Novembre 2020

I carabinieri forestali della stazione parco di Boscoreale hanno denunciato a Terzigno un 39enne di origini cinesi per smaltimento illecito di rifiuti. Secondo quanto accertato dai militari il 39enne, titolare di un opificio per la lavorazione dei tessuti, aveva stoccato senza alcun controllo decine di sacchi di scarti tessili per un’area di circa 15mq. L’attività, completamente abusiva e non autorizzata, è stata sequestrata insieme ai macchinari e alle attrezzature utilizzate per la produzione.


 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA